Questo sito utilizza i Cookie. Clicca su Accetto per consentirne l'utilizzo, altrimenti in Info trovi maggiori informazioni.

Utilizzare Gmail come client di Posta...







 

...per scaricare i messaggi, tramite POP3, da altri nostri indirizzi e-mail, non necessariamente Google.

 

Da sempre siamo abituati all'utilizzo di Client di posta come Outlook Express, che è poi diventato Windows Live Mail, oppure Mozilla Thunderbird, ma non solo... Questi client ci permettono di impostare vari account e quindi di ricevere le e-mail da tutti i nostri indirizzi che nel tempo ci siamo creati... Quello del lavoro, quello per la scuola, quello per lo spam, quello per mandare i messaggi minatori... (Ooopsss...)

Utilizzando client Desktop come quelli sopra citati è facile che i messaggi e-mail vengano scaricati direttamente sul PC e non siano poi accessibili da altre postazioni che non il PC stesso. Naturalmente è possibile evitare questa cosa, ma bisogna addentrarsi in impostazioni "complicate" e differenti da provider a provider o addirittura gestire questi client su un server privato, magari il nostro PC di casa, sempre connesso ad internet ed acceso.

Il servizio Gmail di Google che andrò a spiegare, ci aiuta ad ovviare a questo problema e con poche e semplici impostazioni, ci permette di ricevere tutti i messaggi all'interno di esso e quindi di accedervi da qualsiasi dispositivo in qualsiasi momento. Questo con e anche senza connessione ad internet. Senza connessione se attivata la modalità offline con le limitazioni del caso, ovviamente!

Di seguito vi mostro un esempio delle impostazioni necessarie per ricevere in Gmail la posta destinata ad un vostro indirizzo (che non sia quello di Gmail ovviamente)!!

 


 

Alert Prima di spiegarvi la procedura, vi ricordo che non tutti i provider di posta elettronica permettono liberamente di scaricare i messaggi dai propri server utilizzando client di posta (che siano Outlook, Thunderbird o, in questo caso,  Gmail). Per esempio la mail di libero permette di scaricare i messaggi tramite un client se e solo se si usa la loro connessione internet, infatti nella mail di benvenuto specificano:

 Puoi leggere le tue email:
  • con Outlook Express o qualsiasi programma di posta (solo se sei connesso con Internet Dial Up di Libero.it o con Libero ADSL).
  • dal portale Libero.it tramite la Web Mail
  • dal tuo cellulare tramite la Mail di libero Mobile.

            cosa piuttosto ridicola e fastidiosa... io cambierei fornitore di servizi solo per questo.... Ma questa è una mia considerazione personale...


 

Passi preliminari, cosa ci serve e cosa ci serve sapere prima di cominciare

Prima di tutto dobbiamo avere un indirizzo mail di cui scaricare la posta, che non sia quello di Gmail (ovvio no?!) e ci serve anche un account Google.

Dobbiamo poi conoscere il server POP3 del provider, solitamente viene fornito negli help, nelle guide, oppure si può richiedere direttamente all'assistenza di chi ci offre l'indirizzo e-mail. In pratica dobbiamo compilare questi campi (mostro un esempio a fianco dei campi):

  • Account Google: nome_utente@ gmail .com con Nome Utente e Password relativi
  • Indirizzo e-mail: nome_utente@ altro-dominio .it con Nome Utente e Password relativi
  • Server POP3 di altro-dominio: mail .altro-dominio .it e porta (solitamente la 110)

Una volta in possesso di questi dati, possiamo iniziare!

Impostare Gmail come client di posta per scaricare messaggi di un indirizzo non Gmail tramite POP3

  • Apriamo Gmail e più precisamente le impostazioni degli account: possiamo usare l'icona ad ingranaggio in Gmail e selezionare poi il tab "Account e Importazione" oppure possiamo digitare direttamente nel browser (Chrome, vero??!! :-P) questo URL: https://mail.google.com/mail/u/0/?pli=1#settings/accounts
  • Qui noteremo la sezione "Controlla la posta da altri account (utilizzando POP3):" con il link "Ulteriori Informazioni" che ci rimanda alla pagine della guida relativa (consiglio una lettura!). A fianco di questa scritta troviamo tutti gli indirizzi da cui scarichiamo la posta, nessuno se non avete mai impostatato quest'opzione! Però troviamo sempre il link "Aggiungi un tuo account di posta POP3". Clicchiamoci sopra, si aprirà una finestra nella quale possiamo iniziare ad inserire i parametri richiesti per impostare lo scaricamento della posta da altri indirizzi e-mail.
  • Possiamo partire direttamente da qui cliccando su: Aggiungi un tuo account di posta POP3 ed accedendo al nostro account Gmail se richiesto.
  • Come prima cosa inseriamo l'indirizzo e-mail di cui vogliamo controllare la posta come indicato nell'immagine qui sotto:

 

Maschera Aggiunta Controllo Posta di altri account in Gmail

 

 

  • Clicchiamo su "Passaggio Successivo >>" e compiliamo i campi come nell'immagine seguente utilizzando i valori che avevamo recuperato in precedenza dal nostro provider (dell'indirizzo di cui vogliamo controllare la posta):

 

Maschera Aggiunta Controllo Posta di altri account in Gmail

 

  • Le 4 caselle che troviamo possono essere utili e vediamo a cosa servono:
    • Lascia copia del messaggio scaricato sul server: il messaggio viene scaricato in Gmail, ma resta sul server d'origine, ovvero se accediamo dall'interfaccia web all'account da cui abbiamo scaricato la posta, troveremo comunque l'originale del messaggio. A fianco di questa voce si può leggere "Ulteriori Informazioni" che spiega meglio cosa si va a richiedere attivando questa voce o non attivandola. Se volete una lettura di questa parte di guida potrà risultare molto utile. A mio avviso non ha molto senso spuntare questa casella in quanto lo scopo finale è quello di non dover più accedere all'account originale di posta, almeno direttamente! Attenzione inoltre che, non cancellando i messaggi dal server, se nessuno poi lo gestisce o se non è impostato per eliminarli in automatico dopo N giorni, potrebbe riempirsi e respingere i futuri messaggi inviati a tale indirizzo di posta.
    • Usa sempre una connessione protetta (SSL) quando... : questa casella io la spunterei se il nostro provider ci permette una connessione sicura verso il proprio server. Anche qui il link "Ulteriori informazioni" merita una lettura veloce.
    • Applica ai messaggi in arrivo l'etichetta:  questa opzione è molto interessante e il mio consiglio è quello di attivare questa voce e, magari, aggiungere una nuova etichetta che sia un po' più carina rispetto a quella proposta in automatico che ha nome uguale a quello dell'indirizzo e-mail appena aggiunto. Vedremo poi in questa guida come è possibile gestire le etichette, modificarle, aggiungerle... E in quest'altra come è possibile impostare dei filti che ci permettano di etichettare (ma non solo) automaticamente i messaggi secondo determinati criteri.
    • Archivia messaggi in arrivo (Ignora posta in arrivo): Questa voce è da spuntare solo nel caso l'indirizzo aggiunto sia uno di quelli "destinati allo spam o alle newsletter poco interessanti". Con questa voce attivata, alla ricezione di messaggi a questo indirizzo mail appena aggiunto, non si viene disturbati dalla notifica e non li si trova nella Posta In Arrivo. Per leggerli è necessario andare a cercarli all'interno di Tutti i Messaggi oppure dentro all'etichetta che abbiamo impostato alla voce precedente. Veniamo comunque avvistati in caso di messaggio non letto in quanto il record relativo è in grassetto e a fianco delle etichette Tutti i Messaggi o dell'etichetta relativa a questo indirizzo mail aggiunta alla voce precedente, vediamo il numero dei messaggi non letti fra parentesi ed in grassetto.

 

 

 

 

Arrivati qui, non ci resta che confermare l'aggiunta del nuovo account cliccando su Aggiungi Account >> e d'ora in poi riceveremo in Gmail anche i messaggi ricevuti a questo nuovo indirizzo e-mail.

 

Per concludere vorrei specificare che il controllo della posta è fatto regolarmente ogni un determinato intervallo di tempo,  infatti in Gmail, aprendo le impostazioni con l'icona ad ingranaggio in alto a destra e selezionando poi il tab "Account e Importazione", alla voce Controlla la posta da altri account (utilizzando POP3): possiamo vedere tutti gli indirizzi aggiunti, quando è stato fatto l'ultimo controllo per trovare nuovi messaggi e possiamo anche vedere la cronologia degli ultimi 5 controlli. E' inoltre possibile, tramite il link "Scarica posta ora", forzare un controllo. Vediamo nell'immagine seguente queste voci di cui vi ho parlato:

 

accountEmail

 

Se non volessimo entrare nelle impostazioni, ma volessimo forzare la verifica di nuovi messaggi, sia ricevuti all'indirizzo GMail, ma anche ai vari indirizzi aggiunti tramite POP3, possiamo utilizzare l'icona evidenziata nell'immagine seguente e che si trova nella schermata principale di GMail:

 

iconaVerificaNuoviMessaggi

 

Volevo chiudere l'articolo ricordando che il numero massimo di indirizzi di posta che è possibile aggiungere è limitato a 5, ma solitamente è più che sufficiente. Infatti, anche se io ne ho molti di più, ho inserito qui i principali, fra cui uno che uso per gestirne altri, ovvero, tutte le (poche) mail che ricevo agli altri indirizzi email, le faccio girare in automatico su questo. Sono tutte mail "dello stesso genere", non sono tante, ma almeno non devo accedere a nessun altro acocunt risparmiando tempo e memoria di password ;-)

 

Se avessimo più di un Account GMail, possiamo evitare questa procedura aggiungendolo agli account di nostra proprietà come indicato nell'immagine seguente. E' molto più comodo in quanto Google ci permette di passare da un account all'altro piuttosto agevolmente:

 

PiuAccountGmail

 

 

Ricordate sempre di gestire la sicurezza dei vostri account e di cambiare regolarmente la password. Mi permetto di consigliarvi questa ottima guida che riguarda la sicurezza relativa agli account Google. Visto che comunque offrono un sacco di strumenti utili e gratuiti e che spesso ce ne serviamo sempre di più, è bene avere un occhio di riguardo per la sicurezza; vale davvero la pena spendere del tempo per capire bene quali sono le cose da impostare per non trovarsi il proprio account violato solo perchè siamo stati pigri!!

 

 




Se ti è piaciuto questo articolo condividilo come preferisci, oppure lascia un commento!!

 

 

Parliamo di come si può essere sicuri che i rimedi si acquista on-line sono sicuri. Senza dubbio, uno dei luoghi emozionante, dove le persone possono acquistare farmaci è Internet. Ci sono farmaci variante per ogni malattie. Kamagra è un farmaco prescritto per il trattamento di diverse denunce. Cosa ne pensi "http://journal-info.net/buy/levitra-online.html "? Dove è possibile avere informazioni dettagliate su "buy levitra online "? Le questioni, come "buy levitra ", si riferiscono a vari tipi di problemi medici. Vivere con la disfunzione erettile può essere un vero problema. Ci sono farmaci variante per risolvere la disfunzione sessuale maschile. Il farmaco è per voi. Mai dare ad altre persone, anche se i loro reclami siano uguali ai suoi.