Questo sito utilizza i Cookie. Clicca su Accetto per consentirne l'utilizzo, altrimenti in Info trovi maggiori informazioni.

Ubuntu Linux

Se pensi che questa categoria possa interessare ai tuoi amici condividila come preferisci:



Questa sezione è dedicata a raccogliere guide, how to, informazioni, trucchi e tutto ciò che ho voluto e vorrò condividere principalemnte in relazione a problemi che ho dovuto affrontare e per i quali ho faticato a trovare informazioni, ma anche altri argomenti che reputo interessanti e utili da condividere.

Questa sezione è dedicata soprattutto al mondo di Ubuntu, in quanto è la distro Linux che al momento preferisco e che utilizzo giornalmete, ma spesso queste guide o i programmi di cui parlo funzionano anche su altre distro del mondo Linux!

Non voglio che il mio sito sia una spudorata copia di altri, certo, ci saranno alcuni articoli potenzialmente simili ad altri, ma cercherò sempre di differenziarmi e dare quel qualcosa in più!

Se è la prima volta che vi affacciate al mondo di Ubuntu, qui trovate una buona guida per provare ad installarlo e qui un'altra buona guida post installazione!

 

A questa sezione ho aggiunto anche una sottocategoria che tratta alcuni software per Linux, in particolare Ubuntu, che ho trovato molto utili; cliccate su questo link per visualizzarla!

 

 Opppure continuate nella lettura degli articoli qui sotto!


Di seguito gli articoli della categoria ed il relativo numero di visite:

Cambiare il Colore dei Suggerimenti in Eclipse su Ubuntu







 In Ubuntu, se si utilizza il tema Ambiance, ma anche con altri temi che ereditano alcune impostazioni da Ambience senza riscriverle, si ha che i riquadri dei suggerimenti (per esempio quando si preme F2) di Eclipse hanno uno stile davvero illeggibile:

 

tooltip Eclipse On Ubuntu

 

In realtà quello qui sopra è ancora abbastanza leggibile... quando ci sono alcuni link in blu è quasi impossibile distinguere le scritte...  Il problema è il colore di background e di foreground dei tooltip impostato nel tema Ambiance.

Ecco come risolvere:

 

 

Aprite il terminale (Ctrl+Alt+t) e digitate il seguente comando:

sudo gedit /usr/share/themes/Ambiance/gtk-2.0/gtkrc

 Si aprirà così il file di impostazioni del tema in cui dovete cambiare i seguenti parametri come indicato qui sotto:

tooltip_fg_color:#ffffff   --->   tooltip_fg_color:#000000

tooltip_bg_color:#000000 --->  tooltip_bg_color:#f5f5b5

 Il risultato è la classica visualizzazione che si ha dei tooltip in Eclipse (per esempio su Windows):

 

tooltip Eclipse On Ubuntu Color Corrected

 

 

 




Se ti è piaciuto questo articolo condividilo come preferisci, oppure lascia un commento!!

Parliamo di come si può essere sicuri che i rimedi si acquista on-line sono sicuri. Senza dubbio, uno dei luoghi emozionante, dove le persone possono acquistare farmaci è Internet. Ci sono farmaci variante per ogni malattie. Kamagra è un farmaco prescritto per il trattamento di diverse denunce. Cosa ne pensi "http://journal-info.net/buy/levitra-online.html "? Dove è possibile avere informazioni dettagliate su "buy levitra online "? Le questioni, come "buy levitra ", si riferiscono a vari tipi di problemi medici. Vivere con la disfunzione erettile può essere un vero problema. Ci sono farmaci variante per risolvere la disfunzione sessuale maschile. Il farmaco è per voi. Mai dare ad altre persone, anche se i loro reclami siano uguali ai suoi.

Compilare La Propria Libreria Statica Per Arduino







 

In questo articolo spiego come è possibile compilare la propria libreria utilizzando i sorgenti dell'IDE di Arduino. Il metodo è decisamente più lungo rispetto allo scaricarla dall' IDE come spiegato nel precedente articolo, ma è utile se volete mettere mano ai file della libreria!

  • Apriamo Eclipse nel workspace dedicato alle prove con Arduino (avevo pensato a .../workspace/Arduino nel passato articolo) e creiamo un nuovo progetto utilizzando il menù oppure digitando Ctrl+n, ci si presenterà la seguente finestra dove dovremo selezionare, sotto C/C++, l'item C++ Project :

 

finestra nuovo progetto C/C++

 

  •  Clicchiamo su Next > e passiamo alla definizione dei dettagli del progetto, in questo caso il nome ArduinoUNO-core (1) e il tipo selezionando Empty Project sotto la cartella AVR Cross Target Static Library (2) . Clicchiamo poi nuovamente su Next > (3):

 

Selezione Nome e Tipo del Nuovo Progetto C++

  • Subito dopo aver cliccato ci compare il passo successivo nel quale dobbiamo selezionare solo Debug e cliccare poi su Next > :

 

DebugProj

  • Fatto questo ci troviamo a dover selezionare il tipo di microcontrollore e la sua frequenza di funzionamento. Nel mio caso Arduino UNO monta un ATMEGA328P-PU, un microcontrollore a 8 bit - MCU 32KB In System Flash 20MHz che funziona con tensioni 1.8V-5.5V. La sua frequenza di clock massima è di 20 MHz, ma come vedete nell'immagine selezioniamo 16 MHz. Impostiamo i parametri come indicato e clicchiamo sul tasto Finish.

impostazione tipo microcontrollore e frequenza

  • A questo punto, se non avevvamo già selezionato l'ambiente di sviluppo C/C++, ci comparirà la richiesta di switchare a tale ambiente (perspective) e qui potete accettare o meno, io vi consiglio di accettare e pure di flaggare il "Ricorda" :

 

cambio prospettiva eclipse

 

  • Andiamo ad aggiungere una cartella per i sorgenti al progetto appena creato utilizzando il menù come mostrato nell'immagine seguente

 

newSourceFolder

 

  • Chiamiamo questa cartella con il nome che si utilizza di solito, ovvero src e diamo l'ok:

newSrcFolder

 

  • Abbiamo creato il nostro progetto Eclipse per la libreria base di Arduino, passiamo ora a configurare i target hardware per cui compilare i futuri programmi. Dal menù di Eclipse clicchiamo su Project -> Properties, selezioniamo C/C++ Build ed espandiamo la categoria.
  • Clicchiamo su Manage Configurations... e nella finestra che si apre su New. vediamo nell'immagine che segue quello che dovreste vedere a monitor:

Eclipse manage configurarions C/C++ Build

 

  • Compilate come segue la finestra che si apre dopo aver cliccato su New :

 

01 nuovaConfigurazione

 

  • Cliccate su Ok, selezionate ora la nuova configurazione, cliccate su Set Active e poi ancora su Ok :

 

SetActive

 

  • Ora non ci resta che applicare la configurazione con i due passaggi mostrati sotto:

 

Apply

 

  • Passiamo adesso, tramite il menù sulla sinistra alla voce AVR e flagghiamo Individual settings for build configurations e clicchiamo ancora su Apply :

 

AVREnable

 

  • Espandiamo la voce AVR del menù di sinistra, clicchiamo su Target Hardware e verifichiamo che le impostazioni di MCU e frequenza siano corrette per ogni configurazione di compilazione. Nel nostro caso ne abbiamo impostata solo una:

verificaAVR

 

  • Passiamo ora a settare le impostazioni del compilatore per C: selezionaiamo Settings sotto C/C++ Build. Assicuriamoci che sia selezionato All configurations (clicchiamo su Apply nel caso non fosse precedentemente impostato) e poi clicchiamo sulla voce Settings (menù a sinistra). Nel menù che compare appena più a destra impostiamo come segue i vari sottocampi di AVR Compiler:
    • Debugging

C Debugging

    • Optimizations

C Optimizations

    • Language Standard

C LanguageStandard

    • Directories

C Directories

    • Ovvero ottenendo:

C Directories2

  • A questo punto passiamo a configurare il compilatore C++; sempre nel menù appena sulla destra clicchiamo su AVR C++ Compiler e impostiamo gli stessi campi appena modificati per il compilatore C. Anche in questo caso assicuriamoci che in alto sia settato Configurations su [All configurations]:
    • In Debugging lasciamo Generate Debugging info come lo troviamo
    • In Optimizations impostiamo Level a Size Oprimizations e disabilitiamo char is unsigned e bitfields are unsigned, aggiungiamo invece la stringa -ffunction-sections -fdata-sections nel campo Other Optimization Flags.
    • In Language Standard lasciamo compiler defaults e disabilitiamo char is unsigned e bitfields are unsigned. LASCIAMO invece don't use exceptions.
    • In Directories selezioniamo ancora la cartella src come per il compilatore C visto sopra.
  • L'ultimo step ora consiste nell'"installare" i file sorgente che dobbiamo però prima estrarre dall'IDE di Arduino che troviamo qui.
  • Scarichiamo il file, apriamo l'archivio e copiamo il contenuto di ../hardware/arduino/cores/arduino nella cartella src che avevamo creato. Utilizzando Arduino UNO dobbiamo copiare anche il file pins_arduino.h che troviamo in ../hardware/arduino/variants/standard .
  • Non ci resta che cliccare sul martello per compilare il progetto ed ottenere la nostra libreria:

build

 

La libreria andrà creata una sola volta e poi richiamata nei vari progetti di Arduino con Eclipse. Potete utilizzare la stessa procedura per costruirvi le librerie che volete in base alle versioni di Arduino che utilizzate. Naturalmente dovrete cambiare i file sorgente in base alle necessità.

 




Se ti è piaciuto questo articolo condividilo come preferisci, oppure lascia un commento!!

Parliamo di come si può essere sicuri che i rimedi si acquista on-line sono sicuri. Senza dubbio, uno dei luoghi emozionante, dove le persone possono acquistare farmaci è Internet. Ci sono farmaci variante per ogni malattie. Kamagra è un farmaco prescritto per il trattamento di diverse denunce. Cosa ne pensi "http://journal-info.net/buy/levitra-online.html "? Dove è possibile avere informazioni dettagliate su "buy levitra online "? Le questioni, come "buy levitra ", si riferiscono a vari tipi di problemi medici. Vivere con la disfunzione erettile può essere un vero problema. Ci sono farmaci variante per risolvere la disfunzione sessuale maschile. Il farmaco è per voi. Mai dare ad altre persone, anche se i loro reclami siano uguali ai suoi.

Errore Scaricamento Pacchetti Ubuntu Linux







A volte compare un errore che ancora non mi spiego... Compariva nelle versioni precedenti e compare anche nella versione 13.04 di Ubuntu che utilizzo attualmente.

In pratica mi si presenta questa icona "di pericolo":

Icona Errore Scaricamento Pacchetti Ubuntu

Cliccando su di essa si può visualizzare la seguente dicitura:

IMG 20131015 235145

"Le informazioni di update sono scadute. Potrebbe essere causato da problemi di rete o dai repository non più disponibili. Aggiornare manualmente selezionando 'Mostra aggiornamenti' dal menù"; purtroppo selezionando "Mostra Aggiornamenti" come suggerito viene indicato che il software è aggiornato e il problema non scompare:

software aggiornato

Anche selezionando "Preferenze" non si riesce a trovare l'errore, quindi ecco la soluzione che vi propongo:

  • Aprite il terminale con Ctrl+t oppure dal menù di Unity
  • Digitate 
    sudo mv /var/lib/apt/lists /home/luca/Scrivania/

    in modo da spostare la cartella lists sulla scrivania (è una specie di copia di sicurezza che poi potremo eliminare a processo finito).

  • Digitate ora 
    sudo mkdir -p /var/lib/apt/lists/partial

    per creare la cartella partial

  • Adesso date il comando 
    sudo apt-get update

     

In questo modo abbiamo forzato l'update di tutte le informazioni dei pacchetti; effettuate eventualmente l'aggiornamento dei pacchetti che non lo sono ed il problema è risolo!




Se ti è piaciuto questo articolo condividilo come preferisci, oppure lascia un commento!!

Parliamo di come si può essere sicuri che i rimedi si acquista on-line sono sicuri. Senza dubbio, uno dei luoghi emozionante, dove le persone possono acquistare farmaci è Internet. Ci sono farmaci variante per ogni malattie. Kamagra è un farmaco prescritto per il trattamento di diverse denunce. Cosa ne pensi "http://journal-info.net/buy/levitra-online.html "? Dove è possibile avere informazioni dettagliate su "buy levitra online "? Le questioni, come "buy levitra ", si riferiscono a vari tipi di problemi medici. Vivere con la disfunzione erettile può essere un vero problema. Ci sono farmaci variante per risolvere la disfunzione sessuale maschile. Il farmaco è per voi. Mai dare ad altre persone, anche se i loro reclami siano uguali ai suoi.

Disabilitare il Menù Globale di Ubuntu 13.10







 

Il Global Menù o Menù Globale di Ubuntu a me proprio non piace... Io sono un amante dei multi desktop (ne uso ben 9, disposti 3x3), però non utilizzando sempre le finestre dei programmi estese in ognuno di essi, è scomodo dover arrivare alla barra in alto per accedere al menù!!

Ho provato varie soluzioni trovate in rete per disabilitarlo, chi consiglia di rimuovere i pacchetti con il comando seguente:

sudo apt-get autoremove appmenu-gtk appmenu-gtk3 appmenu-qt

 Ma questo non mi piace e non funziona come vorrei... anche questo comando sembrava funzionasse:

sudo mv /usr/lib/indicators3/7/libappmenu.so /usr/lib/indicators3/7/libappmenu.so.old

 e bastava, per ripristinare eseguire relativamente i seguenti comandi:

sudo apt-get install appmenu-gtk appmenu-gtk3 appmenu-qt

 per il primo modo di rimozione e:

sudo mv /usr/lib/indicators3/7/libappmenu.so.old /usr/lib/indicators3/7/libappmenu.so

 per il secondo modo....

 

Il problema di entrambi i metodi è che per Nautilus, l'unica voce di menù, scompariva e non veniva posta nel menù locale alla finestra: spariva e basta. La voce file di Nautilus è molto utile perchè contiene alcune opzioni come l'opzione per connettersi ad un server, inserire un segnalibro, accedere alle preferenze...

 

 

Utilizzando invece il seguente metodo sono riuscito ad eliminare il Global Menù per tutte le applicazioni, ma per quelle come Nautilus, dove il menù andrebbe a sparire, resta ancora visualizzabile (sempre come Global Menù, ma l'importante è che ci sia!

 

Per procedere è necessario aprire il terminale (Ctrl+Alt+t) e acquisire i diritti di super user come segue:

sudo su

 Inserire la propria password di amministratore e digitare:

echo "export UBUNTU_MENUPROXY=0" > /etc/X11/Xsession.d/81ubuntumenuproxy

 è poi necessario terminare la sessione e rientrare oppure riavviare il PC.

Il problema del Global Menù è risolto.... Oppure a voi piace il Global Menù?

 

Nel caso vogliare tornare ad utilizzare il Global menù è sufficiente rimuovere il file di impostazione precedentemente creato con il seguente comando:

sudo rm /etc/X11/Xsession.d/81ubuntumenuproxy

 Ecco fatto!

 

 




Se ti è piaciuto questo articolo condividilo come preferisci, oppure lascia un commento!!

Parliamo di come si può essere sicuri che i rimedi si acquista on-line sono sicuri. Senza dubbio, uno dei luoghi emozionante, dove le persone possono acquistare farmaci è Internet. Ci sono farmaci variante per ogni malattie. Kamagra è un farmaco prescritto per il trattamento di diverse denunce. Cosa ne pensi "http://journal-info.net/buy/levitra-online.html "? Dove è possibile avere informazioni dettagliate su "buy levitra online "? Le questioni, come "buy levitra ", si riferiscono a vari tipi di problemi medici. Vivere con la disfunzione erettile può essere un vero problema. Ci sono farmaci variante per risolvere la disfunzione sessuale maschile. Il farmaco è per voi. Mai dare ad altre persone, anche se i loro reclami siano uguali ai suoi.

PDF ed Ubuntu, visualizzazione e modifiche







Mi sono sempre chiesto perchè gestire i PDF con Ubuntu sia "non così immediato"... Diciamo che provenendo da Windows, dove utilizzavo in modo piuttosto pesante Adobe Acrobat Pro, passando a Linux mi sono trovato decisamente spiazzato.

Qui di seguito non voglio scendere in dettagli noiosi, ma voglio fare una panoramica della situazione e suggerire un paio di software indispensabili!

Naturalmente il bello di Ubuntu è che di default quasi tutti i programmi possono stampare in PDF senza dover installare nulla, ma se dobbiamo anche solo eliminare una pagina da un PDF come si fa?! Premetto che per la semplice visualizzazione il miglior programma resta il visualizzatore di documenti installato di default in Ubuntu, anche se più avanti vi farò notare un problemuccio riscontrato con alcuni PDF creati tramite un Mac!

Ho trovato il programma PDF-Shuffler che è utile a questo scopo; è molto leggero e semplice ed installarlo richiede pochi secondi, basta digitare nel terminale (Ctrl+t) la seguente riga di comando:

sudo apt-get install pdfshuffler

 dare l'ok ed inserire la propria password di super user. Una volta installato è sufficiente aprire il programma o digitando pdfshuffler nel terminale oppure cercando PDF-Shuffler nel menù delle applicazioni. Una volta lanciato il programma apriamo un PDF utilizzando il menù File --> Aggiungi e selezioniamo il PDF con la finestra import che ci si è aperta. Visualizziamo così il pdf ed è sufficiente selezionare le pagine da cancellare e premere canc. Una volta eliminate tutte le pagine clicchiamo su salva per salvare il PDF modificato; possiamo anche riscrivere la copia aperta! PDF-Shuffler è utilizzabile anche per unire più file .pdf in un'unico file o per ruotare le pagine di un file PDF, non solo nella visualizzazione come succede con il visualizzatore di documenti installato di default.

Un altro problema che ho riscontrato è quello di aggiungere note, evidenziare  parti di testo e così via... Ho provato diversi software a disposizione, ma fra quelli gratuiti che ho testato credo che il migliore resti Okular, anche questo di facile installazione:

sudo apt-get install okular

 

A questo link potete trovare un completo manuale di utilizzo scritto in italiano, quindi non mi dilungherò a spiegarvi come si utilizza, ma voglio sottolineare che, qualora vi passassero un PDF creato con un mac che vi dà problemi, okular è il programma giusto per aprirlo!!

Il problema di cui vi parlo l'ho riscontrato nel visualizzare alcuni PDF che mi sono stati passati per un corso universitario; questi PDF realizzati con un Mac, se aperti con il visualizzatore di documenti, generano problemi nel caricamento: a volte richiede tempi lunghissimi per caricare poche pagine, oppure addirittura non carica nulla e il caricamento non ha mai fine. Con Olular, questi file vengono caricati e visualizzati senza problemi....

Provate per esempio a scaricare questo file ed apritelo con il visualizzatore di documenti di Ubuntu; il risutlato è questo:

immagine di un caricamento indefinito di un pdf

per un tempo indefinito.... poi magari viene caricata una pagina, ma per passare alla successiva il problema si ripresenta! Con Okular nessun problema...

 

Fra tutti questi programmi ed altri che ho provato però non ho ancora trovato quello che non mi fa rimpiangere Adobe Acrobat Pro....  Ma la ricerca non ha fine ;-)




Se ti è piaciuto questo articolo condividilo come preferisci, oppure lascia un commento!!

 

Parliamo di come si può essere sicuri che i rimedi si acquista on-line sono sicuri. Senza dubbio, uno dei luoghi emozionante, dove le persone possono acquistare farmaci è Internet. Ci sono farmaci variante per ogni malattie. Kamagra è un farmaco prescritto per il trattamento di diverse denunce. Cosa ne pensi "http://journal-info.net/buy/levitra-online.html "? Dove è possibile avere informazioni dettagliate su "buy levitra online "? Le questioni, come "buy levitra ", si riferiscono a vari tipi di problemi medici. Vivere con la disfunzione erettile può essere un vero problema. Ci sono farmaci variante per risolvere la disfunzione sessuale maschile. Il farmaco è per voi. Mai dare ad altre persone, anche se i loro reclami siano uguali ai suoi.