Questo sito utilizza i Cookie. Clicca su Accetto per consentirne l'utilizzo, altrimenti in Info trovi maggiori informazioni.

Compilare La Propria Libreria Statica Per Arduino







 

In questo articolo spiego come è possibile compilare la propria libreria utilizzando i sorgenti dell'IDE di Arduino. Il metodo è decisamente più lungo rispetto allo scaricarla dall' IDE come spiegato nel precedente articolo, ma è utile se volete mettere mano ai file della libreria!

  • Apriamo Eclipse nel workspace dedicato alle prove con Arduino (avevo pensato a .../workspace/Arduino nel passato articolo) e creiamo un nuovo progetto utilizzando il menù oppure digitando Ctrl+n, ci si presenterà la seguente finestra dove dovremo selezionare, sotto C/C++, l'item C++ Project :

 

finestra nuovo progetto C/C++

 

  •  Clicchiamo su Next > e passiamo alla definizione dei dettagli del progetto, in questo caso il nome ArduinoUNO-core (1) e il tipo selezionando Empty Project sotto la cartella AVR Cross Target Static Library (2) . Clicchiamo poi nuovamente su Next > (3):

 

Selezione Nome e Tipo del Nuovo Progetto C++

  • Subito dopo aver cliccato ci compare il passo successivo nel quale dobbiamo selezionare solo Debug e cliccare poi su Next > :

 

DebugProj

  • Fatto questo ci troviamo a dover selezionare il tipo di microcontrollore e la sua frequenza di funzionamento. Nel mio caso Arduino UNO monta un ATMEGA328P-PU, un microcontrollore a 8 bit - MCU 32KB In System Flash 20MHz che funziona con tensioni 1.8V-5.5V. La sua frequenza di clock massima è di 20 MHz, ma come vedete nell'immagine selezioniamo 16 MHz. Impostiamo i parametri come indicato e clicchiamo sul tasto Finish.

impostazione tipo microcontrollore e frequenza

  • A questo punto, se non avevvamo già selezionato l'ambiente di sviluppo C/C++, ci comparirà la richiesta di switchare a tale ambiente (perspective) e qui potete accettare o meno, io vi consiglio di accettare e pure di flaggare il "Ricorda" :

 

cambio prospettiva eclipse

 

  • Andiamo ad aggiungere una cartella per i sorgenti al progetto appena creato utilizzando il menù come mostrato nell'immagine seguente

 

newSourceFolder

 

  • Chiamiamo questa cartella con il nome che si utilizza di solito, ovvero src e diamo l'ok:

newSrcFolder

 

  • Abbiamo creato il nostro progetto Eclipse per la libreria base di Arduino, passiamo ora a configurare i target hardware per cui compilare i futuri programmi. Dal menù di Eclipse clicchiamo su Project -> Properties, selezioniamo C/C++ Build ed espandiamo la categoria.
  • Clicchiamo su Manage Configurations... e nella finestra che si apre su New. vediamo nell'immagine che segue quello che dovreste vedere a monitor:

Eclipse manage configurarions C/C++ Build

 

  • Compilate come segue la finestra che si apre dopo aver cliccato su New :

 

01 nuovaConfigurazione

 

  • Cliccate su Ok, selezionate ora la nuova configurazione, cliccate su Set Active e poi ancora su Ok :

 

SetActive

 

  • Ora non ci resta che applicare la configurazione con i due passaggi mostrati sotto:

 

Apply

 

  • Passiamo adesso, tramite il menù sulla sinistra alla voce AVR e flagghiamo Individual settings for build configurations e clicchiamo ancora su Apply :

 

AVREnable

 

  • Espandiamo la voce AVR del menù di sinistra, clicchiamo su Target Hardware e verifichiamo che le impostazioni di MCU e frequenza siano corrette per ogni configurazione di compilazione. Nel nostro caso ne abbiamo impostata solo una:

verificaAVR

 

  • Passiamo ora a settare le impostazioni del compilatore per C: selezionaiamo Settings sotto C/C++ Build. Assicuriamoci che sia selezionato All configurations (clicchiamo su Apply nel caso non fosse precedentemente impostato) e poi clicchiamo sulla voce Settings (menù a sinistra). Nel menù che compare appena più a destra impostiamo come segue i vari sottocampi di AVR Compiler:
    • Debugging

C Debugging

    • Optimizations

C Optimizations

    • Language Standard

C LanguageStandard

    • Directories

C Directories

    • Ovvero ottenendo:

C Directories2

  • A questo punto passiamo a configurare il compilatore C++; sempre nel menù appena sulla destra clicchiamo su AVR C++ Compiler e impostiamo gli stessi campi appena modificati per il compilatore C. Anche in questo caso assicuriamoci che in alto sia settato Configurations su [All configurations]:
    • In Debugging lasciamo Generate Debugging info come lo troviamo
    • In Optimizations impostiamo Level a Size Oprimizations e disabilitiamo char is unsigned e bitfields are unsigned, aggiungiamo invece la stringa -ffunction-sections -fdata-sections nel campo Other Optimization Flags.
    • In Language Standard lasciamo compiler defaults e disabilitiamo char is unsigned e bitfields are unsigned. LASCIAMO invece don't use exceptions.
    • In Directories selezioniamo ancora la cartella src come per il compilatore C visto sopra.
  • L'ultimo step ora consiste nell'"installare" i file sorgente che dobbiamo però prima estrarre dall'IDE di Arduino che troviamo qui.
  • Scarichiamo il file, apriamo l'archivio e copiamo il contenuto di ../hardware/arduino/cores/arduino nella cartella src che avevamo creato. Utilizzando Arduino UNO dobbiamo copiare anche il file pins_arduino.h che troviamo in ../hardware/arduino/variants/standard .
  • Non ci resta che cliccare sul martello per compilare il progetto ed ottenere la nostra libreria:

build

 

La libreria andrà creata una sola volta e poi richiamata nei vari progetti di Arduino con Eclipse. Potete utilizzare la stessa procedura per costruirvi le librerie che volete in base alle versioni di Arduino che utilizzate. Naturalmente dovrete cambiare i file sorgente in base alle necessità.

 




Se ti è piaciuto questo articolo condividilo come preferisci, oppure lascia un commento!!

Parliamo di come si può essere sicuri che i rimedi si acquista on-line sono sicuri. Senza dubbio, uno dei luoghi emozionante, dove le persone possono acquistare farmaci è Internet. Ci sono farmaci variante per ogni malattie. Kamagra è un farmaco prescritto per il trattamento di diverse denunce. Cosa ne pensi "http://journal-info.net/buy/levitra-online.html "? Dove è possibile avere informazioni dettagliate su "buy levitra online "? Le questioni, come "buy levitra ", si riferiscono a vari tipi di problemi medici. Vivere con la disfunzione erettile può essere un vero problema. Ci sono farmaci variante per risolvere la disfunzione sessuale maschile. Il farmaco è per voi. Mai dare ad altre persone, anche se i loro reclami siano uguali ai suoi.